Acido Ialuronico

Trattamenti con acido ialuronico milano

Acido Ialuronico: come agisce?

L'acido ialuronico è uno dei filler più richiesti e impiegati per correggere le rughe e per rimodellare il viso. 
Sono molte le imperfezioni sulle quali interviene con indubbio successo, poiché si tratta di una sostanza che la pelle ha di sua natura nella propria composizione.

Con il passare degli anni o in seguito a patologie particolari, la pelle perde parte di questa sostanza, causando l'insorgere di spiacevoli inestetismi. Tra quelli più frequenti, vi sono gli inestetismi che riguardano il viso, che potrebbe così necessitare di un rimodellamento.

Quando l'acido ialuronico non viene prodotto più in modo naturale, bisogna procedere con delle infiltrazioni che andranno semplicemente a sostituire un processo che in origine la pelle eseguiva spontaneamente.

Questo filler agisce in molteplici modi, non soltanto aiutando la cute a restare giovane e sana, ma anche idratata e rafforzata. Studi scientifici dimostrano la sua reale efficacia contro:

  • macchie della pelle;
  • rughe del viso (labbra, occhi, fronte);
  • labbra sottili;
  • zigomi sgonfi;
  • “zampe di gallina”.

Particolari ricerche sono volte allo studio della possibile interazione tra acido ialuronico e problemi articolari legati alle ossa. 
Pare, infatti, che la rigenerazione cellulare, che questa sostanza è in grado di apportare, riesca a intervenire efficacemente anche sulle ossa. 

Per quanto riguarda l’ambito estetico, ci sono dei benefici di azione del filler che agiscono come trattamento anti-invecchiamento

L'acido ialuronico fornisce una grande idratazione alla pelle, poiché assorbe quasi mille volte il suo stesso peso in acqua. Agganciandosi alle molecole di acqua riesce perfettamente a integrarle nella pelle, quanto basta per darle quell'aspetto di ringiovanimento.
Le sue infiltrazioni, peraltro, stimolano naturalmente la produzione di collagene, per cui l'efficacia è reale, testata e garantita.

A chi è consigliato l'acido ialuronico e perché?

Un trattamento con acido ialuronico è consigliato a chiunque voglia liberarsi di un inestetismo cutaneo senza ricorrere alla chirurgia estetica. 
È decisamente indicato per appianare piccole rughe sottili che corrono lungo la fronte o su altre parti del viso, ma anche per intervenire su rughe pesanti.
L'acido ialuronico è altamente suggerito anche per liberarsi da antiestetiche cicatrici o almeno per renderle meno visibili. L'infiltrazione ben eseguita tenderà, appunto, ad appianare la cicatrice.

In ogni caso, qualunque sia l'inestetismo sul viso di cui ci si vuole liberare, il filler in questione è efficace nel rendere la parte da trattare più piena con la naturale conseguenza che apparirà anche più giovane. Tutto ciò proprio grazie alla proprietà di legame stretto intercorrente tra produzione di collagene, elastina e acqua.

Sono molteplici le sostanze idonee a riempire le rughe, ma l'acido ialuronico è il più consigliato per l'assenza accertata di effetti collaterali. Inoltre, altri filler richiedono importanti test di sensibilità cutanea, onde evitare spiacevoli reazioni allergiche, a differenza delle infiltrazioni a base di acido ialuronico, che sono prive di effetti collaterali, sicure e dermatologicamente testate anche su pelli sensibili. 

Un leggero arrossamento può essere normale subito dopo il trattamento, ma tende a scomparire poco tempo dopo. 

L’intervento non è definitivo e dopo qualche mese potrebbe essere necessario ripetere la procedura, al fine di mantenere i risultati. La durata varia a seconda delle pazienti e, soprattutto, in relazione alla zona trattata.

I risultati dell'acido ialuronico

Le infiltrazioni di acido ialuronico possono essere un valido aiuto per combattere i problemi riguardanti la pelle del viso. Vi sono persone che decidono di approcciare a tale procedura come alternativa a un vero e proprio intervento di chirurgia estetica; altre che vi ricorrono per completare un'opera già iniziata mediante un lifting del viso.
In qualunque caso, i risultati dell'acido ialuronico sono davvero soddisfacenti per diverse zone trattabili.

  • Rughe glabellari: piccole linee che scorrono in mezzo alle sopracciglia;
  • Linee, di diverso spessore, che attraversano la fronte;
  • Linee periorali: piccole linee verticali situate sopra la bocca;
  • Linee periorbitali: note anche come “zampe di gallina” situate all'angolo degli occhi;
  • Cicatrici causate dall'acne;
  • Rughe da sorriso intorno alla bocca;
  • Commessure Orali: piccole linee agli angoli della bocca;
  • Linee delle labbra, da ridefinire o riempire perché troppo sottili;
  • Solchi naso/labiali: linee profonde che scorrono dal naso fino agli angoli della bocca.

Ogni iniezione di acido ialuronico può intervenire sugli inestetismi citati sopra e migliorare sensibilmente e visibilmente la pelle. Ne gioverà persino la funzionalità della stessa pelle. Vediamo nello specifico i trattamenti più richiesti, come vengono eseguiti e la semplicità delle infiltrazioni ialuroniche.

Acido Ialuronico e rughe labiali o naso-labiali

Quando intorno alla bocca s'iniziano a formare quelle antiestetiche rughe labiali o naso-labiali, difficilmente saranno rimovibili con l'aiuto di semplici creme. Le cause di quest'imperfezione estetica sono varie, tuttavia ve ne sono alcune che sono più comuni, quali:

  • fumo di sigaretta;
  • invecchiamento cellulare, che è legato al progredire del tempo;
  • espressioni e mimica facciale (pianti, risate, il parlare ecc.).

Il risultato non cambia: si formano delle rughe tendenzialmente di tipo verticale che andranno a rovinare e invecchiare il viso. Alle volte, se i solchi sono molto profondi, si assiste a un vero svuotamento del viso.

L'acido ialuronico si mostra molto efficace nel riempimento di questo tipo di rughe, soprattutto se l'intento è quello di donare al volto un aspetto più disteso, fresco e giovane.

Certamente l'azione ialuronica funge da riempitore e collagene quindi, laddove la situazione sia più grave, sarà sufficiente consultare i chirurghi della nostra clinica in merito a soluzioni integrative.

Una prima infiltrazione a base di acido ialuronico è comunque benefica per le rughe labiali poiché stimola il collagene migliorando di conseguenza anche il tono stesso della pelle circostante.

Acido Ialuronico e rughe del viso

Tutte le rughe del viso trovano un grande giovamento grazie ai trattamenti a base di acido ialuronico
Soprattutto le rughe causate da un'esposizione al sole prolungata nel corso degli anni e senza adeguate protezioni solari. Questo causa spesso un invecchiamento precoce della pelle, anche se si è ancora giovani; in questi casi non è davvero necessario pensare a un lifting vero e proprio. È sufficiente una seduta di acido ialuronico che tenderà a riempire le zone svuotate o segnate da solchi in eccesso. 
La pelle del viso risulterà così nuovamente giovane e acquisterà un ritrovato grado di omogeneità.

Acido Ialuronico e zigomi

Un'infiltrazione a base di acido ialuronico per ingrandire gli zigomi viene eseguita in modo piuttosto semplice e in meno di trenta minuti. Il risultato rende il viso più giovane poiché gli zigomi sporgenti donano un aspetto certamente più fresco e teso. Il trattamento dona risultati immediati e visibili fin da subito.

Acido Ialuronico e labbra troppo sottili

Quello delle labbra sottili è un problema che affligge un numero sempre maggiore di persone, anche se spesso non viene considerato un vero e proprio inestetismo.

Il riempimento delle labbra può essere effettuato con successo tramite sedute di acido ialuronico senza ricorrere necessariamente al bisturi.
Il filler in questo caso soddisfa le aspettative, seppur a termine, nel senso che poi bisognerà ripetere la procedura dopo qualche mese.

Per riempire le labbra sottili si ricorre a due diversi tipi di acido ialuronico:

  • quelli più strutturati per creare un effetto più pieno;
  • quelli più fluidi per dare un semplice senso visivo di turgore e maggior compattezza.

Tutto dipende dal paziente e dalle reali richieste, discusse durante la visita con il Dott. Domenico Miccolis.
Acido Ialuronico per zampe di gallina e cicatrici

Le infiltrazioni di acido ialuronico trovano grande impiego quando bisogna intervenire in modo istantaneo su inestetismi come le “zampe di gallina”.
Si tratta di vere e proprie rughe d'espressione e per debellarle bisogna riempire la pelle svuotata dai solchi che si sono creati.

Anche le cicatrici lasciate dall'acne giovanile o quelle relative all'età adulta per cause ormonali, si trattano adeguatamente con l'acido ialuronico. 
Si riesce a rendere meno visibile la cicatrice colmando gli spazi cicatriziali grazie alle infiltrazioni mirate sulle zone specifiche.
In che cosa consiste un'infiltrazione di acido ialuronico?

Una seduta infiltrativa di acido ialuronico è una procedura semplice che non comporta alcuna preparazione particolare e tipica di ogni altro intervento di chirurgia estetica. 
Esistono molti tipi di filler a base di acido ialuronico, che saranno selezionati in base all'inestetismo da trattare e alla zona sulla quale intervenire. 
Si tratterà comunque di sedute ambulatoriali, poiché non sono previste incisioni.

Durante l'infiltrazione vera e propria, il paziente può avvertire un normale pizzico, assolutamente sopportabile. 
Tuttavia, poiché le soglie di sopportazione del dolore sono soggettive, se il paziente lo desidera, si può utilizzare una crema anestetica che riduce anche la sensazione di prurito.
Un esempio esplicativo d'infiltrazione ialuronica è dato da quello che si esegue per correggere le rughe, trattandosi di solchi sulla pelle, si andranno a iniettare i quantitativi adeguati di filler nella giusta profondità e posizione. 
La nostra clinica prevede comunque un preventivo studio capillare sull'inestetismo da perfezionare: solo dopo averne discusso con il paziente, si procede alla seduta vera e propria. È persino possibile visionare al computer un'immagine simulativa del risultato finale che aiuta a comprendere ciò che può migliorare davvero l'acido ialuronico sul viso.

Acido Ialuronico: Vantaggi

Riportare tutti i vantaggi dell'acido ialuronico è semplice: sono molti e difficilmente contestabili. 
Soprattutto perché si parla di una sostanza che è già insita nella pelle, quindi assolutamente biocompatibile e senza effetti collaterali. 
Negli ultimi anni, non c'è da stupirsi se la richiesta di sedute infiltrative a base di acido ialuronico siano andate aumentando, al fine di ritrovare quel viso ringiovanito e dall'aspetto più naturale che si era perduto.
L'acido ialuronico è dedicato a chi desideri migliorare davvero e istantaneamente il proprio viso, senza ricorrere alla chirurgia. Vediamone tutti i benefici punto per punto:

  • riempimento di un viso svuotato dal tempo;
  • ridare un bel tono a labbra eccessivamente sottili o poco piene;
  • migliorare lo stato generale di tutte le rughe del viso, comprese le tipiche zampe di galline intorno agli occhi;
  • economicità della procedura rispetto ai trattamenti chirurgici tipo lifting permanenti;
  • ripresa istantanea delle quotidiane attività senza invalidità di alcun tipo, neppure temporanee;
  • nessuna preparazione chirurgica né anestesiologica pertanto sono escluse le comuni reazioni allergiche da anestesia;
  • infiltrazioni ideali per chi ha il timore di sottoporsi a interventi invasivi: l'acido ialuronico è una procedura “delicata”.

A tutto ciò si aggiunga che il rimodellamento del viso cui si va incontro è visibile fin da subito con piena soddisfazione del paziente. Questo comporta, psicologicamente, un altro sicuro vantaggio quando si tratta di scegliere il naturale acido ialuronico piuttosto che altre procedure. L'effetto finale è quello auspicato: naturalezza e giovinezza.

I costi del trattamento con Acido Ialuronico

La nostra clinica prevede un'attenta visita del paziente proprio per comprendere quale sia il reale problema da affrontare.

La zona da trattare aiuterà i professionisti a stabilire anche la profondità e la densità di filler ialuronico da iniettare. 

In questo modo sarà possibile pianificare, almeno in termini di stima, in quanto tempo la pelle lo riassorbirà.
Tutte queste valutazioni, soggettive da un lato e oggettive dall'altro, porteranno a un preciso preventivo sui costi. Per avere un'idea orientativa, comunque, è bene sapere che le infiltrazioni di acido ialuronico variano da un minimo di € 300,00 a un massimo di € 1.000. Molto dipende dalla zona trattata, dalla degenerazione della stessa zona e dall'effetto cui auspica il paziente stesso.
Sono valutazioni che si faranno sotto consultazione tra il Dott. Miccolis e il paziente: le decisioni verranno prese nella massima trasparenza fornendo tutte le indicazioni del caso.
La qualità del filler ialuronico è di qualità certificata e garantita da aziende leader nel settore a livello mondiale. Ciò comporta per il paziente una sicurezza e una durata del risultato considerevolmente superiore.
 

Acido Ialuronico e trattamenti estetici coadiuvanti o alternativi

Le iniezioni di acido ialuronico possono essere coadiuvate da trattamenti che intervengono in contemporanea in tutti quei casi per i quali la sola azione ialuronica potrebbe rivelarsi inefficace.

Questo accade quando si ha davanti un paziente con rughe e solchi molto profondi e gravi da correggere.
In questi casi è possibile integrare l'acido ialuronico con le tossine botuliniche che, se abbinate alle sedute di acido ialuronico, sono perfettamente in grado di perfezionare i problemi e le imperfezioni mimiche di fronte e glabella, riducendo drasticamente e ottimamente le rughe.

Ecco una serie di domande frequenti circa una semplice seduta di acido ialuronico: 

Quanto dura una seduta?

In linea di massima una seduta di acido ialuronico può durare da 10 a 20 minuti, secondo la zona da trattare. Mentre da 1 a 2 ore la permanenza in clinica, per valutare insieme i risultati imminenti della seduta.

 

Sono richieste medicazioni?

No, non sono richieste medicazioni in quanto non si tratta di un intervento chirurgico.

 

Dopo quanto tempo potrò riprendere le mie normali attività di routine?

La ripresa delle normali attività è assolutamente immediata.

 

Quale tecnica sarà impiegata?

La Tecnica impiegata sarà l’infiltrazione sulla zona da trattare e filler ialuronici categoricamente biocompatibili.

 

Verrà eseguita un’anestesia?

No, salvo creme topiche anestesiologiche, se richieste dal paziente per ridurre anche la sopportabilissima sensazione di pizzicore.

 

L’intervento provocherà cicatrici?

No, non sarà visibile alcuna cicatrice, poiché la tecnica infiltrativa ialuronica non prevede nessun tipo d'incisione chirurgica.
Naturalmente, appena terminata la procedura, si noterà un leggero rossore sulla zona trattata, talvolta anche un po' di gonfiore. Scompare in poche ore, se si è particolarmente sensibili dopo due giorni. È altamente sconsigliata l'esposizione al sole, invece, per almeno 20 giorni dando così modo alla pelle di ristabilizzarsi. 
In seguito ci si potrà nuovamente esporre al sole, con le dovute precauzioni solari.

Hai bisogno di maggiori informazioni?